Tutti gli articoli di Tecla Pisnoli

Nicholas Visintin ai Mondiali, l’asso del parkour di Gorizia vola in Bulgaria

L’alfiere della Dynamic Gym sarà nella squadra azzurra. Attesa ripagata dopo diversi rinvii causati dalla pandemia.

Sarà presto chiamato a Competere con gli atleti più forti a livello internazionale. Nicholas Visintin, 32 anni di Gorizia, partirà in questi giorni alla volta della Bulgaria dove disputerà la Coppa del mondo di parkour, disciplina nata in Francia a metà degli anni Ottanta. L’alfiere della società sportiva Dynamic Gym di Lucinico prenderà così parte alle gare dopo una lunga attesa dovuta ai continui rinvii, a causa pandemia. Si tratta della sua prima apparizione in un palcoscenico simile.

Arriva all’appuntamento come vicecampione nazionale assoluto del 2019 e 2020 nello Speed e finalista l’anno scorso nel Freestyle-Categoria Senior A. L’atleta, nonché istruttore, sarà presente nella capitale come portacolori dell’Italia assieme ad altri sei compagni di squadra provenienti da diverse regioni: “La competizione è molto agguerrita – dichiara Visintin – a Sofia sfideremo atleti provenienti da tutto il mondo, ma l’entusiasmo è alle stelle e la soddisfazione di rappresentare l’Italia immensa”.

“Il sacrificio di due anni ininterrotti di preparazione intensa – sottolinea -, necessari per affrontare questa difficile gara, è stato enorme. Proprio le difficoltà di questa situazione, che come atleti abbiamo condiviso selezione dopo selezione, ci hanno permesso di essere ancora più coesi come squadra e determinati”. Il parkour è uno sport molto amato soprattutto dai giovanissimi, dopo aver ottenuto il riconoscimento del Coni che lo annovera tra le discipline della ginnastica fa, dunque, ufficialmente il suo ingresso nelle gare internazionali.

Ad averci creduto nella disciplina è la Dynamic Gym, che per prima ha saputo cogliere “la tendenza”, intercettando per tempo il grande interesse emergente e che ha portato l’associazione ad investire con convinzione in questo sport. Per questo, la dirigenza ha deciso di creare una sezione dedicata all’attività che prevede il salto e le acrobazie in contesti urbani. “Un’intuizione davvero lungimirante che con la partecipazione di Nicholas Visintin ai Mondiali di Sofia viene ricompensata” commenta la direttrice tecnica Ornella Padovan.

https://www.ilgoriziano.it/articolo/nicholas-visintin-mondiali-asso-parkour-gorizia-bulgaria-3-settembre-2021

Ricominciamo!

Si continua con il Centro Sportivo Estivo fino al 10 settembre e si ricomincia con i corsi:
GiocoGinnastica, Avviamento e Avanzato Teamgym e Parkour dal 20 settembre.
Ginnastica e Parkour Adulti dal 15 settembre
Acro dal 7 settembre
Fitness dal 3 settembre
Tutti i corsi sono strutturati per età e livello e sono tenuti da tecnici laureati in Scienze Motorie e/o tecnici federali FGI
per info: 3292740067 dinamicgym.go@gmail.com
www.dinamicgym.it

Finale Campionato Nazionale Gold Teamgym 2021

La DINAMIC GYM GORIZIA CONQUISTA ARGENTO E BRONZO NEL CAMPIONATO ITALIANO

Dal 29 al 31 luglio, con l’organizzazione della Dinamic Gym prende vita una finale nazionale Gold di altissimo livello seguita da una competizione internazionale che ha saputo superare le difficoltà del tempo ed aprire le porte alle rappresentative estere.

Al Palazzetto del Bella Italia EFA Village, si confrontano 16 Clubs con un totale di 34 squadre con oltre 160 ginnasti iscritti e la Dinamic Gym, con i tecnici Cassandra e Tecla Pisnoli, nella categoria Junior Livello D si aggiudica l’argento, a soli tre decimi dalla prima, con la squadra formata da Angelica Spanò, Asia Martini, Samuele Giordano e Gabriel Braida, mentre la squadra formata da Sara Malic, Emma Sandrigo, Gabriele Franzoni e Jacopo Bensa si piazza al quarto posto.  Nella categoria Senior Livello I, la squadra biancoazzurra, con Davide Brezigar, Luca Pizzi, Giada Corvaglia, Ilaria Peressin e Margherita Segalla, deve fare i conti con alcuni errori e si aggiudica comunque un ottimo bronzo. Presente a premiare gli atleti di questa disciplina emergente il Presidente della Federazione Ginnastica d’Italia Gherardo Tecchi, soddisfatto dell’alto livello tecnico visto in campo gara.

L’evento internazionale vede in campo le squadre nazionali Azzurre insieme ad Austria e Slovenia con un totale di 32 squadre che offrono uno spettacolo di evoluzioni acrobatiche al Tumble e Trampet, ed emozionanti sintonie al Floor.

La Direttrice Tecnica Nazionale Ornella Padovan ringrazia gli ufficiali di gara, i coaches e tutto lo staff che hanno reso possibile questi due importanti eventi, permettendo alle squadre nazionali italiane di teamgym di concludere il loro test event. Ora dal 2 al 8 agosto sempre al Villaggio Olimpico di Lignano Sabbiadoro le squadre continuano il lavoro guidate dai tecnici della nazionale, tra i quali Giulia Zucchiatti della Dinamic Gym.

Tra gli atleti della squadra nazionale senior i nostri atleti Davide Brezigar, Luca Pizzi e Giada Corvaglia.

 

Finali Parkour 2021

Invece i nostri atleti del Parkour si aggiudicano:
Un primo posto per la squadra della fascia serie A coppa Italia Speed, confermando il titolo del 2020 🥇
Primo posto individuale categoria Speed junior di Sofia Figar 🥇
Primo posto individuale categoria Speed senior A di Veronika Sambo 🥇
Primo posto individuale categoria Style junior di Sofia Figar 🥇
Primo posto individuale categoria Style senior A di Veronika Sambo 🥇
Secondo posto individuale categoria Style allievi di Matteo Rozic 🥈
Un secondo posto per la squadra della fascia serie B coppa Italia Speed 🥈
Quarto posto individuale categoria Speed senior A di Nicholas Visintin 💪
Quinto posto individuale categoria Speed senior B di Luca Demarchi 💪
Un quinto posto per la gara individuale categoria Speed junior di Davide Parise 💪
Un sesto posto individuale Speed junior di Raffaello Russian 💪
Un sesto posto gara individuale categoria Speed allievi di Matteo Rozic 💪
Ottavo posto individuale categoria Style junior di Enea Zilli 💪
Ottavo posto individuale categoria Style senior A di Nicholas Visintin 💪

 

Finali Teamgym 2021

Ecco qui i nostri piccoli atleti del TeamGym che si aggiudicano:

Un secondo posto per la categoria team giovani livello B 🥈

Un secondo posto per la categoria team giovani livello C 🥈

E un decimo posto per la categoria miniteam giovani livello B 💪