Tutti gli articoli di Dinamic Gym

La Dinamic Gym premiata in aula da Zanin e Fedriga

Consegnato un sigillo alla società goriziana “Da incorniciare i risultati e la serietà”

Il sigillo ufficiale della massima assise legislativa regionale è stato consegnato all’associazione sportiva goriziana Dinamic Gym. “Una realtà che si è distinta per gli ottimi risultati conseguiti in competizioni nazionali e internazionali”, dichiara il consigliere regionale Diego Bernardis, promotore assieme al consigliere comunale Andrea Tomasella dell’evento. Presenti, fra gli altri, il presidente del Consiglio regionale Piero Mauro Zanin, il governatore Massimiliano Fedriga, il presidente della Dinamic Gym Paolo Zucchiatti, la direttrice tecnica Ornella Padovan e una nutrita delegazione fra atleti e allenatori. “Attraverso l’attività sportiva si costruisce l’uomo di domani”, sono state le parole di Zanin, ampiamente condivise da Zucchiatti che ha espresso gratitudine per la visibilità e l’attenzione che gli è stata concessa. Si è detto, inoltre, “fiducioso nello sviluppo dell’attività della società, considerata anche la nascita recente delle discipline praticate al suo interno”.

“Dinamic Gym ha lavorato molto sulla promozione dello sport all’esterno, organizzando molte manifestazioni in piazza – ha fatto eco Padovan -: eventi che, come hanno confermato alcuni giovani, sono stati decisivi per coinvolgerli in queste discipline”.

“La Dinamic Gym, pur essendo una società giovane, ha coltivato talenti notevoli, fra i quali Luca Demarchi – ha voluto ricordare ancora Bernardis – che ha partecipato alla Coppa del mondo e al Campionato mondiale a Tokyo di parkour e Riccardo Segalla che, con la squadra di Coppa Italia formata anche da Nicholas Visintin e da Luca Demarchi, è campione italiano della stessa specialità”.

Notevole anche la rappresentanza del TeamGym, con Luca Pizzi che conta cinque partecipazioni agli Europei e Davide Brezigar (due partecipazioni), oltre a Mitja Di Giovanna, Anna Zucchiatti, Giada Corvaglia, Ilaria Peressin, Margherita Segalla e Rachele Bravo.

“Rivolgo un sentito ringraziamento al presidente del Consiglio Piero Mauro Zanin, e al governatore Massimiliano Fedriga. Con i loro discorsi, hanno motivato e ispirato i giovani sportivi. Infine, complimenti alla Dinamic Gym – conclude Bernardis – per l’encomiabile attività agonistica e per la volontà di promuovere lo sport e stili di vita sani”.

Foto di gruppo degli atleti in Consiglio regionale con Zanin e Fedriga

PARKOUR: una Dinamic Gym da Mondiale

Continua inesorabile l’ascesa della Dinamic Gym nel parkour, sport giovane e sempre più amato, nel quale riesce a esprimere atleti di caratura internazionale. Grazie al terzo gradino del podio, conquistato in Coppa del Mondo, poco più di un mese fa in Bulgaria, l’atleta Luca Demarchi ha infatti potuto volare in Giappone per disputare i Mondiali di Tokyo. Peccato per l’atleta/tecnico Nicholas Visintin, al quale un ragguardevole quindicesimo posto in Coppa, quarto tra gli italiani, non è bastato a fargli conquistare il ticket per i Mondiali, che la Federazione ha deciso di riservare solo ai primi tre: “come atleta non nascondo la mia delusione” afferma Visintin “ma riconosco che in Coppa non ero al cento per cento” e aggiunge: “tuttavia, in qualità di tecnico sono molto soddisfatto della performance di Luca, sono certo che a Tokyo ha influito non tanto la forma fisica, quanto la pressione psicologica per l’alto livello della gara”.

E infatti, l’esordio ai Mondiali per Demarchi, si è da subito dimostrato molto impegnativo, da un punto di vista fisico, ma soprattutto mentale. Demarchi è riuscito a conquistare un meritatissimo dodicesimo posto, rimanendo, però deluso per il mancato accesso alla finale, che era riservata solo ai primi dieci classificati. Inutile negare che si aspettava qualcosa in più, avendo già battuto in Coppa molti degli atleti presenti al Mondiale. Tuttavia, sembra proprio che da questa esperienza sia uscito ancora più motivato e pronto a ripartire insieme al suo tecnico/atleta Visintin.

“I prossimi appuntamenti ci troveranno pronti, ma li affronteremo con una prospettiva diversa” ci riferisce un Visintin molto determinato “guardiamo ai campionati italiani come a un test per le gare internazionali, obiettivo su cui intendiamo concentrarci. In questa prospettiva, sarà necessario apportare alcune modifiche agli allenamenti, per giungere agli appuntamenti internazionali con una preparazione mirata”.

A giudicare dalla fermezza dei suoi atleti sembra proprio che le soddisfazioni per la Dinamic Gym nel Parkour – che proseguirà sotto la supervisione di Visintin – siano appena incominciate. A breve, vedremo gli atleti ancora una volta impegnati ai campionati italiani “Winter Edition” di dicembre che si terranno a Rimini dal 7 al 11 dicembre.

TEAMGYM, Europei 2022 Lussemburgo: è ancora storia con la squadra junior femminile e la senior maschile.

Pizzi e Brezigar Azzurri Senior della Dinamic Gym

Si conclude una delle più numerose edizioni degli Europei di TeamGym, svoltosi in Lussemburgo con diciassette nazioni presenti e oltre 600 partecipanti, con due finali su due conquistate per l’Italia: un altro grandissimo traguardo per questa disciplina che sta crescendo molto a livello nazionale.

Dopo il bronzo conquistato nel 2021 dalla squadra mista, la federginnastica si presenta con un team junior femminile, alla sua prima esperienza, che ha saputo tener testa ad un confronto difficile, centrando una finale quasi impossibile e in cui hanno confermato il settimo posto guadagnato in qualifica.

Spettacolare l’esordio della squadra senior maschile, con più esperienza alle spalle ha saputo confrontarsi con i “mostri sacri” nordici, portando il tricolore in una finale riservata alle prime sei squadre più forti in Europa.

Grande soddisfazione da parte della Direttrice Tecnica Nazionale Ornella Padovan: esperienza notevolmente positiva e obiettivi raggiunti, il livello era altissimo, ma i nostri ragazzi hanno dimostrato di essere perfettamente all’altezza di questa competizione.

Fra gli atleti azzurri anche Davide Brezigar e Luca Pizzi della Dinamic Gym con la senior maschile, e fra lo staff oltre alla DTN, la nostra giudice internazionale Giulia Zucchiatti e il fisioterapista Marco Della Gaspera entrambi della Dinamic Gym.

Ciò che ha motivato i nostri azzurri è la forza del gruppo. Un team azzurro straordinario che, anche nel momento più difficile, ossia quello dell’infortunio in qualifica di un componente della squadra senior, ha saputo mantenere fede agli obiettivi prefissati.

Prossimo appuntamento Internazionale il Mid European Teamgym Championship, organizzato dalla Dinamic Gym in collaborazione con la Federazione Ginnastica d’Italia, dal 16 al 19 Novembre 2023 a Lignano Sabbiadoro.

Nella foto la delegazione italiana al completo.

PARKOUR: World Cup Sofia, bronzo per  Luca Demarchi della Dinamic Gym, argento a un soffio.

Eccellente risultato per la Dinamic Gym nella tappa di Coppa del Mondo di Parkour, in Bulgaria, dove un magico Luca Demarchi conquista il podio con una performance strepitosa. Demarchi alla sua prima competizione in campo internazionale con la squadra nazionale della Federazione Ginnastica d’Italia, nella specialità Speed, vola sugli ostacoli e con un tempo di 25.95’’ conquista il bronzo, mancando l’argento per un centesimo di secondo.

Grandissima la soddisfazione di Nicholas Visintin, che da tre anni lo segue come allenatore e lo accompagna come atleta, in un gioco di squadra affiatato ma rigoroso che ha portato Demarchi a ottenere questo grande risultato: “Luca è molto preparato e determinato” afferma Visintin “per tutto questo tempo ci siamo allenati insieme, quasi giornalmente; era pronto per il debutto a livello internazionale, inoltre” continua “in una gara così impegnativa, tenuto conto anche della sua giovane età, ha dimostrato molto sangue freddo”.

Dal canto suo Nicholas Visintin, sempre nello Speed, conquista un lusinghiero quindicesimo posto, ma con un po’ di amarezza: dopo esser giunto tredicesimo nella prima prova, ha mancato per un soffio (0.56’centesimi di secondo) la finale, riservata ai primi dodici atleti. Resta, quindi, escluso dai Mondiali in Giappone in vista dei quali, tuttavia, come riserva continuerà ad allenarsi duramente come ha fatto finora.

DAL 19 SETTEMBRE: DIVERTIMENTO, SPORT E BENESSERE PER TUTTI

Dal 19 settembre attivazione di TUTTI i corsi per coloro che desiderano conoscere il fantastico mondo della Dinamic Gym. Vi aspettiamo numerosi!

Dopo l’entusiasmante partecipazione di tantissimi bambini al Centro Sportivo Estivo, gli agonisti del Parkour e del Teamgym saranno impegnati in due importanti eventi internazionali.

Dal 9 all’11 settembre: FIG World Cup – Sofia (Bulgaria). Parteciperanno con la rappresentativa nazionale i nostri atleti Luca Demarchi e Nicholas Visintin.

Dal 14 al 18 settembre: European Teamgym Championships – Lussemburgo. Parteciperanno con la rappresentativa nazionale Senior i nostri atleti Davide Brezigar e Luca Pizzi, con la giudice internazionale Giulia Zucchiatti, il fisioterapista Marco Della Gaspera e la Direttrice Tecnica Nazionale Ornella Padovan.